Team


Dietro le quinte

Play the City nasce ad un tavolino di un bar; nasce grazie ad una telefonata inaspettata; nasce con una proposta; nasce con una vecchia amicizia; nasce per rivoluzionare il nostro modo di vedere le cose.

Francesco Mazzai

Founder
​Diventato guida turistica grazie (o per colpa) della sua voglia di raccontare, in Play the City si occupa principalmente di progettazione, di scrittura e dell'esplorazione di nuove mete.

Paolo Lampreda

Founder
L’ ”anima” tecnologica: è esperto di informatica ed esperto di Giochi di Ruolo e attività ludiche.
  

Sara Poggi

Admistration
Sara è la new entry nel team Play the City. Conosce Francesco e Paolo durante l'evento del quinto compleanno di Play the City a Bardolino. Da lì è nata subito una proposta di entrare nel team. Attualmente si occupa del social media marketing di Play the City, di assistenza nella preparazione degli eventi e delle mansioni di segreteria.

Alessandra Micelotta

Collaboratrice
Alessandra Micelotta conosce Play the City in fase embrionale, quando è ancora solo un'idea originale ed ambiziosa, restandone subito affascinata. Partecipa alla primissima caccia al tesoro organizzata per le vie di Verona in qualità di concorrente, ma già dalla successiva "salta la staccionata" ed inizia a coadiuvare Francesco e Paolo nei grandi eventi che Play the City, da allora, riesce ad organizzare in tutto il nord Italia. Grazie alla conoscenza del francese poi, per un certo tempo, lancia diversi eventi aziendali a Venezia e Milano."

Giacomo Remonato

Collaboratore
Conosco Francesco da da quando ero ragazzino. Quando è nata Play the City mi è sembrata una proposta talmente interessante che ho voluto inserirla nella mia tesi di laurea triennale, tra le nuove forme di fruizione culturale. Adesso aiuto la squadra negli eventi più grandi e per me, abituato da sempre a far giocare i ragazzini della parrocchia, non c'è niente di più divertente che far lo stesso con gli adulti.

Paola Corain

Collaboratrice
Estasiata dal libro/caccia al tesoro "Verona. Amor" di Francesco Mazzai, coinvolge (e costringe) amici, parenti e sconosciuti in svariate sfide nel centro di Verona, quando ancora si usavano gli sms e i cellulari NON erano smartphone. Di qui, in poco tempo, diventa beta tester per le cacce al tesoro di Play the City, i tour di Killing Cangrande e le Cene con delitto. Collabora con gioia perché non c'è niente di più bello che vedere il mondo giocare, divertirsi e scoprire sempre qualcosa di nuovo.

Cristina Mirandola

Collaboratrice
Ho conosciuto Play The City partecipando ad una delle loro prime attività: Killing Cangrande una sorta di giallo durante una visita guidata nella città di Verona. L'ho trovata un’idea geniale e divertente, tanto che ho deciso seduta stante, di parlare con i responsabile di Play The City e così è nata una lunga e bella collaborazione. Per descrivermi brevemente, sono una Etiquette Coach (www.cristinamirandola.it) per lavoro e una creativa per hobby, sono attrice, autrice di testi teatrali in particolare gialli e gioco di ruolo.
X