News


Back to Blog

Il brivido continua a Treviso

sulle tracce del crudele Ezzelino

 

Dopo il 31 ottobre, qualcuno potrebbe pensare di essersi lasciato ormai alle spalle timori, spiriti e oscuri presagi, ma…

Halloween continua anche il 4 novembre con Play the City, per esplorare i misteri dell’antica città di Treviso.

 

Un weekend all’insegna del mistero

L’evento del 31 ottobre ha registrato il sold out, ma in molti ci avete chiesto di partecipare alla nostra caccia al tesoro e allora… Play the City vi fa continuare Halloween anche nel fine settimana: sabato 4 novembre siamo di nuovo pronti a condurvi fra piazze, vicoli e ponti di Treviso, alla ricerca degli immensi tesori accumulati dal feroce Ezzelino da Romano a seguito delle sue efferate gesta.

A partire dagli indizi disseminati nella città, se riuscire a risolvere indovinelli ed enigmi potrete ritrovare il prezioso bottino. Ma partiamo dall’inizio…

 

L’antefatto: il racconto di una monaca

“La scorsa notte, in cerca di un po’ d’aria fresca, passeggiavo nel chiostro del convento in cui vivo. Fra il sonno e la veglia… a un certo punto, davanti a me, ho assistito a una scena terrificante.

Una palude maleodorante… e in quella palude il corpo squartato di un uomo, dalle cui viscere sembrava nascere un drago! Non riuscivo nemmeno a gridare, tanto era lo spavento!

Da quella notte la mia insonnia è peggiorata e le visioni si sono moltiplicate: sono perseguitata da pianti e lamenti senza sosta… Vedevo combattimenti feroci, in cui centinaia di uomini perdono la vita.

Tutto per colpa di un uomo, che però io scorgo solo da lontano, e che non mostra mai il volto.

Nel mio ultimo sogno quest’uomo veniva ferito e catturato in battaglia, ma una volta in cella, strappandosi le bende con i denti, si lasciava morire dissanguato!

Preoccupata per la mia salute, qualche settimana fa la Madre Superiora ha voluto che fossi condotta in una struttura protetta e ora posso dire di essere emersa dall’abisso delle visioni. Ho sognato immensi tesori, accumulati con il sangue e il sacrificio di molti e nascosti chissà dove. Poi, a poco a poco, gli incubi sono scomparsi.

La Madre Superiora mi ha confidato che nei giorni di questo delirio ero fuori di me e non parlavo con nessuno, non mangiavo, non bevevo… trascorrevo tutto il tempo a scrivere e disegnare, a lume di candela. Pagine e pagine, apparentemente prive di senso: fogli confusi, pieni di enigmi da risolvere, una mappa e qualche bizzarro appunto. Sembrerebbero le indicazioni per trovare qualcosa.

Nel giorno di Tutti i Santi finalmente uscirò da qui. E porterò con me questi fogli, per fare luce su questa vicenda… Spero di trovare qualcuno che mi aiuti…”

 

La caccia al tesoro

Siete chiamati ad aiutare la monaca a decifrare gli enigmi che ha composto nelle sue notti di delirio. Solo così potrete rintracciare i tesori nascosti da Ezzelino in vari punti della città.

Giocherete in squadra, armati di astuzia, immaginazione, uno smartphone con connessione a internet e… scarpe comode!

 

I premi

In palio per le squadre vincitrici ci sono premi davvero da paura:

trattamenti benessere offerti da ViaShiatsu,

buoni per esperienze Escape Room Evolution

e gustose birre di Helmut

 

Iscrivetevi subito!

 

X