Bando Regione Veneto
Back to Blog

Si pensava che la storia del papiro, quella sorta di racconto che ha per argomento la vita del laureando o della laureanda per annunciare che, dopo tante fatiche, finalmente si è arrivati alla sudata e meritata laurea, fosse iniziata solo 200 anni fa. Ma da quando, all’inizio del 2014 alcuni scienziati hanno dichiarato di aver risolto l’ultimo enigma di Galileo (l’illusione ottica che porta il suo nome), è apparso in rete un messaggio ambiguo, in cui una società segreta chiamata Enbagus ha annunciato di aver un vero ultimo mistero da risolvere.
Quello nascosto dal papiro di Galileo: non il vero papiro di laurea del grande scienziato, ma una serie di enigmi e di misteri legati a Padova ed alla storia della sua università che rivelerà un nuovo segreto.
Uno scherzo o un vero mistero da risolvere? Un atto goliardico o un nuovo tassello della incredibile storia dello scienziato che ha cambiato il modo che l’uomo ha di vedere il cielo e il mondo?

Sabato 21 settembre 2019 la città che ha dato vita ad una delle università più antiche d’Europa diventa teatro di una entusiasmante esperienza Play the City: esplorate monumenti conosciuti, vie secondarie, piazze storiche, palazzi nobili, chiese piccole e grandi per scoprire se Galileo nascondeva davvero un ultimo segreto… oppure se il suo papiro è solo una scusa per scoprire tante cose nuove su Padova!
Non solo curiosità legate al grande studioso, ma anche indizi nascosti negli angoli più belli e curiosi della città che lo scienziato abitò per ben 18 anni.

Dettagli della caccia al tesoro a Padova di sabato 21 settembre 2019

Data: 21.09.2019 – ore 15:30 di fronte al Palazzo del Bo
Durata: circa tre ore
40 posti disponibili

Prezzo:
– 20€ a persona con pagamento anticipato via bonifico entro mercoledì 18 settembre
– 23€ con Paypal o Satispay entro venerdì 20 settembre
compreso kit/squadra (materiale di gioco, istruzioni, borsa personalizzata).

Una gara a squadre, contro il tempo e contro gli avversari, alla ricerca di un mistero, ma anche di un po’ di sano divertimento! Una serie di indovinelli, puzzle ed enigmi da risolvere usando tutta la vostra intelligenza; un modo totalmente nuovo per scoprire il centro della città “del Santo senza nome, del caffè senza porte e del prato senza erba”!

Non serve nient’altro che tanta voglia di scoprire, di giocare, scarpe comode e uno smartphone (ne basta uno per ogni squadra) con connessione web attiva!
Organizzatevi ed iscrivetevi a squadre di 4-6 persone (oppure singolarmente: la squadra ve la troviamo noi!)

L’iscrizione è obbligatoria e i posti sono limitati.

Parte del ricavato sarà devoluto alla Fondazione Città della Speranza.

X