Bando Regione Veneto
Back to Blog

Andrea Palladio, il primo architetto globale senza essersi mai mosso dal Veneto. Globale non solo per quello che progettava, palazzi privati e pubblici, ville urbane e suburbane, chiese, piccole abitazioni, ponti, ma per aver trapassato i secoli e i continenti, spargendo elementi “palladiani” dal Cinquecento in cui è nato (1508) al Seicento, Settecento, Ottocento fino alle copie del giorno d’oggi. Dall’Italia all’Europa, Inghilterra soprattutto, dall’impero ottomano alla Russia, agli Stati Uniti, all’America del Sud, al Medio Oriente, all’Australia. D’altra parte sua è la “Gioconda” degli edifici, “La Rotonda”, la villa per l’intrattenimento colto, con quattro enigmatici ingressi identici, un “unicum nell’architettura di ogni tempo”, resa ancora più sublime dalla posizione su di un piccolo rilievo che le dà il senso di un ideale da raggiungere. A 1.500 metri da Vicenza città.

Palladio è probabilmente l’architetto più famoso, la figura centrale di cinque secoli. Ha avuto il coraggio di maneggiare gli elementi più pericolosi della classicità, colonne, pronai, timpani, statue, scalinate, portici, ordini giganti, senza cadere nell’artefatto, nell’estraneo al tempo e all’ambiente in cui la costruzione doveva nascere e che studiava attentamente come parte del progetto. Creando organismi autonomi, armoniosi, equilibrati e distinguibilissimi, valorizzati dalle dimensioni contenute, splendide in Vicenza, la città “palladiana” per eccellenza.

Ma il mistero avvolge gli ultimi giorni della vita dell’architetto.
Un mistero ancor più fitto avvolge la sua morte.
Non si conoscono infatti il giorno preciso della sua dipartita, dove e né, tantomeno, come sia morto.

Noi di Play the City abbiamo creato una nuova caccia al tesoro urbana per indagare su questi misteri.

L’Accademia di Vicenza, infatti, ha tenuto nascosto per anni un libro contenente numerose prove da superare per trovare l’eredità nascosta del famoso architetto.

Ora tocca a voi… Riuscirete a risolvere il Codice di Palladio?

DETTAGLI CACCIA AL TESORO A VICENZA

Data: 18.05.19- ore 21.00 da piazza Matteotti

Durata: circa 3 ore

Prezzo a persona:

25€ con bonifico entro lunedì 13 maggio
28€ con PayPal o Satispay entro il giorno precedente

compresi:
– kit/squadra (materiale di gioco, istruzioni, borsa personalizzata, torcia)
– aperitivo finale presso la Rumori Polpetteria Vicenza con una polpetta a persona, patatine fritte e una bibita piccola a persona

Omaggi alle prime tre squadre classificate offerti dal Palladio Museum.

Una gara a squadre, contro il tempo e contro gli avversari, alla ricerca del modo per fermare l’attacco, ma non solo! Una serie di indovinelli, puzzle ed enigmi da risolvere usando tutta la vostra intelligenza; un modo totalmente nuovo per scoprire il centro di una città sorprendente!

Non serve nient’altro che tanta voglia di scoprire, di giocare, delle scarpe comode e uno smartphone (a squadra) con connessione web attiva!

Organizzatevi ed iscrivetevi a squadre di 4-6 persone (oppure singolarmente: la squadra te la troviamo noi!).

Parte del ricavato sarà devoluto a Fondazione Città della Speranza

X