News


Back to Blog

Play the City all’Università di Padova

Trasformare la realtà con il gioco

Play the City studia da anni il ruolo del gioco come motore di trasformazione. La ricerca della nostra azienda si concentra soprattutto sull’esplorazione delle città in modalità alternative.

Passiamo ogni giorno davanti a una porta e non ci accorgiamo dell’emblema bizzarro che sormonta il suo architrave. Camminiamo con lo sguardo basso, ma se alzassimo gli occhi noteremmo che sopra un tetto, a dieci metri di altezza, si stagliano statue di antiche divinità… Con i suoi eventi Play the City desidera che le persone guardino il mondo con occhi nuovi, freschi: incoraggia a guardare da un’altra prospettiva anche luoghi che pensavamo di conoscere bene, ma che sono invece scrigni di appassionanti segreti.

Ricette gustose a partire da ingredienti semplici

L’elemento ludico, quello narrativo e quello culturale sono le componenti fondamentali delle attività da noi ideate e organizzate. Raccontare, giocare, imparare: ingredienti che conoscevate già, ma non nell’originale miscela che vi proponiamo. Play the City ha inventato nuove ricette per offrirvi un’esperienza indimenticabile in cui i protagonisti siete voi.

Giornata di studi il 12 dicembre a Padova

Per saperne di più vi invitiamo a una mattinata di studi organizzata dal Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Padova: “La ricerca in gioco, il gioco nella ricerca. Metodi, strumenti, applicazioni”.

Martedì 12 dicembre il nostro Francesco Mazzai parteciperà alla sessione della tarda mattinata per parlare di Play the City e introdurrà la caccia al tesoro su Galileo Galilei che si svolgerà nel pomeriggio . Venite a conoscerci!

Ecco il programma della giornata di studi:

Martedì 12/12/2017,  9:00-13:30

Palazzo Luzzato Dina, Via Vescovado 30, Aula Magna di Storia (III piano)

9:00       Introduzione ai lavori

Telmo Pievani (Delegato del Rettore per la Comunicazione Istituzionale)

Matteo Crosera (Arcadia Arte – Organizzatore di BeComics)

Valentina Cantone (Dipartimento dei Beni Culturali)

Nicola Orio (Dipartimento dei Beni Culturali)

9:45       Marina Toffetti, con esempi dal vivo eseguiti dal Coro da Camera diretto da Marina Malavasi

La “Missa Hercules Dux Ferrariae”: su alcuni crittogrammi musicali e altri artifici fiamminghi

10:30     Massimo Vidale

Scacchiere dall’Oltretomba

11:00     Ivana Angelini, Gilberto Artioli

Giocando con gli Etruschi

11:30     COFFEE BREAK

1230      Leonardo Badia

Testa o Croce con la Teoria dei Giochi

12:30     Daniela Antonello

Aree in Gioco

13:00     Francesco Mazzai

                Gamification e storytelling nel turismo: il caso Play the City

13:30     APERITIVO

14:30     Inizio caccia al tesoro Play the City: Il Papiro di Galileo

17:00     Ritrovo dei partecipanti alla caccia al tesoro e momento conviviale

X