News


Back to Blog

 

Oggi ho parlato con la Madre Superiora. Finalmente, dopo tutto questo tempo, potrò uscire.

Per tutelare la mia salute, qualche settimana fa, sono stata condotta in una struttura protetta e, adesso, posso dire di essere fuori dal tunnel delle visioni.

Ho sognato immensi tesori, accumulati con il sangue e il sacrificio di molti e nascosti chissà dove. Ho sognato reliquie profanate, ricchezze immense che causano dolore.

Poi, un giorno dopo l’altro, gli incubi sono pian piano spartiti.

La Madre Superiora mi ha raccontato che nei giorni di questo delirio ero fuori di me e non parlavo con nessuno, non mangiavo, non bevevo… passavo tutto il tempo a scrivere e disegnare. Pagine e pagine, a prima vista senza senso.

Oggi mi ha consegnato ciò che ho fatto: moltissimi fogli confusi, pieni di enigmi da risolvere, una mappa e qualche strano appunto. Sembra che siano le indicazioni per trovare qualcosa.

Mi hanno comunicato che il 6 maggio finalmente uscirò di qui. Porterò con me questi fogli, perché questa storia deve avere una fine!

X